You are currently browsing the category archive for the ‘Salute’ category.

Lo so, forse non vi aspettavate un titolo così, o se ve lo aspettavate magari non vi sareste immaginati che il contenuto sarebbe potuto essere così distante da ciò che vi eravate immaginati.

Comunque sia non è dei ragazzi caduti a Kabul che voglio parlare, con tutto il rispetto per il dolore delle famiglie…

Ieri purtroppo ho dovuto accompagnare mia madre al pronto soccorso dell’ospedale Martini di Torino. Dopo solo mezz’ora dall’accettazione era già in visita dall’otorino ed alle 17, dopo esami accurati (radiografie rx, analisi del sangue e tac) era già stata dimessa.
Un sentito grazie va a questi straordinari infermieri, volontari e medici che corrono, si sbattono, curano e non dimenticano l’umanità, e con scrupolosa attenzione non lesinano un sorriso a chi ne abbia bisogno.

Insomma: gente con i coglioni!

Abbiamo un tesoro, la Sanità italiana, che ci è invidiato da tutto il mondo (vedi Sicko di Michael Moore), cerchiamo di non distruggerlo e rimanere sempre nell’eccellenza.
Eccellenza che ho trovato abbondante fra tutti coloro che lavorano in quell’ospedale, tra caos e stress… Credo che sia davvero una vocazione e li ammiro davvero moltissimo. Tutti.

Annunci

1. CIO’ CHE DIAMO CI RITORNA

Sempre. Questo messaggio circola da molto tempo. Ricordate la regola d’oro:”Non fate agli altri quello che non volete sia fatto a voi”. Questa regola d’oro non è stata creata per produrre colpevolezza. E’ una legge della natura che tu sarai trattato esattamente come tratti gli altri. Questo si applica anche ai nostri pensieri. Se noi giudichiamo e critichiamo, anche con il pensiero, anche noi saremo giudicati e criticati. Se amiamo e accettiamo noi stessi incondizionatamente e accettiamo anche gli altri incondizionatamente, allora attrarremo persone nelle nostre vite che ci daranno lo stesso Amore Incondizionato e Accettazione. Pensieri di odio attraggono pensieri e azioni di odio. Pensieri di gelosia attraggono mancanza e perdita nelle nostre vite. D’altra parte pensieri di Perdono attraggono salute e prosperità. Pensieri d’Amore portano non solo Amore nelle nostre vite ma più positività di quanto noi stessi possiamo immaginare. Creando uno sbilanciamento nell’universo, che dovrà compensare e quindi riceveremo.

2. QUELLO CHE NOI PENSIAMO DI NOI STESSI E DELLA NOSTRA VITA DIVENTA REALE PER NOI

Questo è il perché è importante esaminare in che cosa noi crediamo. Veramente troppo spesso ciò che crediamo deriva dalle credenze limitanti dei nostri genitori e della nostra società. Louise spesso chiede di sedere quietamente e di elencare i grandi temi della vita, scrivendo le credenze che abbiamo a proposito di questi argomenti. Tipo: che cosa credi a proposito degli uomini, delle donne, dell’Amore, del sesso, della salute, del tuo corpo, della mancanza, della prosperità, dell’età, del lavoro, del successo, e di Dio? E’ sorprendente quante di queste credenze sono state acquisite all’età di cinque anni. Sicuramente, non tutte queste vecchie credenze sono rilevanti nella nostra vita presente. E’ molto utile una “pulizia mentale” periodica. Dal momento che tutte le credenze sono scelte, puoi anche scegliere quelle che ti sostengono e ti nutrono di più. C’è anche un corollario a questo punto: le parole che usiamo per descrivere le nostre esperienze, creano la nostra realtà. Attenzione alle parole che si usano! Una delle scoperte più importanti della nostra era. Provate a mettere un registratore vicino al telefono e poi ascoltate quali sono le vostre parole ricorrenti. E il tono che usate. Le frasi fatte che utilizzate e quanto le utilizzate.

3. I NOSTRI PENSIERI SONO CREATIVI

Questa è la più importante legge della natura che abbiamo bisogno di conoscere. Un piccolo pensiero non fa una grande differenza, ma i pensieri sono come gocce d’acqua. Si accumulano nel tempo. Ed è così che se continuiamo a ripetere gli stessi pensieri ancora e ancora, loro crescono, e la goccia diventa una pozzanghera, e la pozzanghera uno stagno, e lo stagno un oceano. Se sono positivi, possiamo galleggiare nell’oceano della vita. Se i pensieri sono negativi, possiamo affogare in un mare di negatività. Qual è il vostro normale atteggiamento quando vi svegliate la mattina? Se è un continuo lamentarsi e arrabbiarsi, quello sarà il tipo di giornata che avrete. Se è un’attitudine di speranza, fede, e amore, quello sarà il giorno che vivrete perché è quello di cui avete bisogno. Sedete quietamente per qualche minuto e notate i vostri pensieri. Veramente volete il tipo di vita che questi pensieri creano? Scegliete pensieri che vi nutrono. I nostri pensieri sono creativi e tu sei il pensatore! Qualsiasi oggetto o impresa è stato prima un pensiero nella mente di qualcuno, un’idea. Che idea abbiamo di noi stessi?
Quante volte nella vita ci fermiamo a creare, pardon pensare, a quello che vogliamo veramente? Se vogliamo realizzare qualcosa ci dobbiamo pensare, visualizzare, portare attenzione.

4. NOI MERITIAMO DI ESSERE AMATI

Tutti noi. Voi e io. Non dobbiamo “guadagnare” Amore. Non dobbiamo guadagnare il diritto di respirare; noi respiriamo perché esistiamo. Noi siamo degni di Amore perché esistiamo. Noi dobbiamo sapere solo questo. Noi meritiamo il nostro proprio Amore. Non permettiamo alle opinioni negative dei nostri genitori o ai pregiudizi popolari della nostra società di abbassare la nostra luce. La verità del vostro Essere è che voi potete essere amati, se VOI lo credete! Ricordate, i vostri pensieri creano la vostra realtà. Ciò che l’altra gente pensa non ha niente a che fare con questo. Dite a voi stessi adesso: “Io merito di essere amato.”

5. AUTO-APPROVAZIONE E AUTO-ACCETTAZIONE SONO LA CHIAVE PER I CAMBIAMENTI POSITIVI

Quando siamo arrabbiati con noi stessi, quando giudichiamo e critichiamo qualunque cosa facciamo, quando abusiamo di noi stessi, le nostre vite non funzionano. Le vecchie credenze negative a proposito di noi stessi sono solo vecchi modi di pensare e non hanno base nella verità. Come possiamo aspettarci che gli altri ci amino e ci accettino se noi per primi non ci amiamo e non ci accettiamo? “Io amo e accetto me stesso esattamente come sono” è il più potente pensiero che vi aiuterà a creare un mondo di gioia.

6. NOI POSSIAMO LASCIARE ANDARE IL PASSATO E PERDONARE CHIUNQUE

Il passato esiste soltanto nella nostra mente. Trattenere vecchi dolori è un modo per punire noi stessi oggi per qualcosa che qualcuno ha fatto molto tempo fa. Questo non ha per niente senso. Troppo spesso noi sediamo in una prigione di risentimento auto-creato, e questo è un modo terribile per vivere. Libera te stesso. Perdonare non vuol dire giustificare il cattivo comportamento di qualcun altro; vuol dire lasciare andare il nostro risentimento su quella situazione. Chiunque, inclusi voi stessi, sta facendo il meglio che può in ogni momento, con la Comprensione, l’Attenzione, e la Conoscenza che ha in quel momento. Rinunciare al nostro risentimento e rimpiazzarlo con la comprensione libera noi stessi. Il Perdono è un dono a noi stessi.

7. IL PERDONO APRE LA VIA ALL’AMORE

L’Amore è l’obiettivo. L’Amore Incondizionato. Come ci arriviamo? Attraverso la porta del Perdono. Il perdono è come gli strati di una cipolla. Qualche volta è meglio cominciare con il perdonare le persone che sono più facili da perdonare, muovendosi verso dolori sempre maggiori man mano che diveniamo più esperti in questo processo. E così possiamo “sfogliare” i dolori uno ad uno fino a che non arriviamo ad un livello più profondo di comprensione. Troveremo l’Amore ad aspettarci. Amore e Perdono vanno mano nella mano.

8. L’AMORE E’ LA PIU’ POTENTE FORZA DI GUARIGIONE CHE C’E’

L’Amore stimola il nostro sistema immunitario. Noi non possiamo guarire, o diventare interi, in un’atmosfera di odio. E mentre impariamo ad amare noi stessi diventiamo potenti. L’Amore ci aiuta a passare da vittime a vincitori. Il nostro Amore per noi stessi ci attrae verso quello di cui abbiamo bisogno per il nostro cammino di guarigione. Le persone che si sentono a posto con se stesse sono attraenti naturalmente.

9. SEMPLICEMENTE DECIDETE DI VOLERE

Non è necessario aspettare di sapere come fare tutte queste cose. Tutto quello che dobbiamo fare è volerle fare. Perché i nostri pensieri sono creativi. Se avete un pensiero, “Io voglio cominciare a rilasciare il giudizio, o a perdonare, o ad amare me stesso”, voi state mandando quel messaggio nell’Universo. E nel ripeterlo ancora e ancora, mettete in moto le Leggi dell’Attrazione. Nuove strade si dispiegheranno per aiutarvi. L’Universo vi ama ed è lì pronto ad aiutarvi a manifestare qualunque cosa voi decidiate di credere e di pensare. Sii veramente desideroso di avere una buona vita!

Una collega tempo fa mi mandò una mail con qualche consiglio su come avere una corretta alimentazione. Lei, dice, perse molti chili. E’ anche vero che si lamenta sempre della sua ciccia, peraltro inesistente. Essendomi pesato ed aver letto la cifra 98, un pensierino quasi quasi lo faccio… Ecco il contenuto:

Prima cosa: via i grassi facilmente individuabili… Via tutte le salse a base di maionese e via gli snack dolci e salati …sono delle bombe di grassi che fanno malissimo alla salute perchè saturi e sono ovviamente anche bombe caloriche.
Via la panna.
Se mangi i formaggi, non mangiarli spesso e comunque non dei pezzi grossi.
I salumi è meglio anche moderarli. Sì a bresaola e manzo cotto (che sono magri)… prosciutto crudo (se togli il grasso è meglio) e anche un pò il cotto. No al salame, mortadella, pancetta e lardo.
No a tutto quello che è troppo salato perchè il sale oltre che alzarti la pressione ti dà ritenzione idrica e quindi ti gonfia e ti aumenta il peso.
No ai fritti.
Evita le bevande zuccherate, sono palate di calorie che vanno giù a gratis. Limita gli alcoolici.
Tieni presente che 1 grammo di alcool (puro) porta 9 calorie, esattamente come 1 grammo di grasso!!!!!
Mentre i carboidrati e le proteine fanno 4 calorie al grammo.
Se devo ingrassare che sia almeno per qualcosa che posso masticare con soddisfazione!

Poi bisognerebbe vedere le tue abitudini nei pasti principali: colazione pranzo e cena
in modo da fare delle correzioni senza fare la fame.
Il segreto secondo me per prendere delle corrette abitudini alimentari è essere consapevoli di come il cibo interagisce col nostro organismo e trovare il piacere di fare delle scelte che non ti castighino il palato ma che sai comunque essere giuste.
Se riesci a regolarizzare le abitudini quotidiane… gli strafori occasionali, le cene… o i weekend mangerecci non fanno troppi danni…

Ad esempio se a colazione consumi il latte, preferisci quello parzialmente scremato a quello intero e non fartene un tazzone formato bacinella. Se mangi i biscotti cerca di sceglierne dei tipi con meno calorie rispetto ad altri.
Se mangi lo yogurt scegli quello magro.

Per il pranzo fuori casa, le pizze/focacce non dovrebbero essere la regola perchè c’è troppa pasta e in genere troppa roba ciccia sopra, a partire dalla mozzarella che non è per nulla innocente.
Quindi sì alla pizza una volta alla settimana semmai, ma in una pizzeria, e no ai mega tranci del brek, spizzico… Evita i piatti che sono evidentemente troppo conditi.
No a crackers e grissini… il pane sazia di + , ingrassa di meno e fa meglio alla salute.

Bisogna consumare tanta verdura (e frutta) per dare all’organismo vitamine e sali minerali necessari e che non si trovano negli altri alimenti. Ovviamente la verdura non deve essere fritte e neanche imbevute in olio/burro.
La frutta va consumata di preferenza lontano dagli altri alimenti, perchè è un alimento che viene digerito molto in fretta… ma SE si trova nello stomaco insieme ad altri alimenti… la digestione della frutta viene rallentata per aspettare la digestione del resto… e siccome la frutta è fatta di zuccheri semplici che tendono a fermentare… ecco che lo stomaco si riempie di sti gas fermentati che ostacolano la digestione e ti fanno sentire pesante.

Poi il nostro organismo ha bisogno di 1 grammo di proteine per ogni kg di peso corporeo.
Quindi, io peso 60 kg, ho bisogno di 60 g di proteine…
Non c’è bisogno di ingozzarsi di carne, uova, latticini e pesce per raggiungere la giusta dose di proteine.
Anzi nella dieta di quasi tutti ci sono troppe proteine (oltre che troppi grassi e troppi carboidrati).
L’eccesso di proteine non è del tutto salutare, a lungo andare può dare problemi.
Comunque il succo del discorso proteine è che non è necessario mangiare il secondo sia a pranzo che a cena.
Tenendo poi conto che se mangi il latte, lo yogurt e prodotti che contengano uova… proteine arrivano anche da quelle.

Non combinare diversi alimenti proteici.
Se mangi la carne non mangiare anche formaggi o salumi, per esempio.

E poi fai attenzione ai legumi: i legumi non sono nutrizionalmente delle verdure, sono alimenti ad alto contenuto proteico, quindi non vanno mangiati come contorno di un secondo, ma al posto del secondo.
Con un’avvertenza: mentre carne, pesce, uova e latticini hanno proteine complete, quelle dei legumi non lo sono, per completarle hanno bisogno di un aminoacido che è presente in pasta, riso e altri cereali quali orzo e farro.
Riso e piselli per esempio è un ottimo piatto completo, perchè ha carboidrati e proteine. Se gli accompagni un’insalata o comunque della verdura ti fai un ottimo pasto sano e saziante.
Anzi bisognerebbe 1-2 volte la settimana consumare i legumi in questo modo.
Sono anche molto ricchi di ferro e di fibre.
Il ferro fa bene all’ossigenazione del sangue.
Le fibre hanno tante virtù: saziano perchè si gonfiano di acqua, non hanno calorie (le fibre sole), non vengono assimilate dall’organismo e mentre vengono espulse si portano via residui tossici…

Discorso a parte anche per le patate.
Sono un alimento ricco di amido e quindi sono paragonabili ai cereali.
Consumare pasta/riso e patate nello stesso pasto è sbagliato.
Peraltro le patate sono un alimento che fa molto bene, se non fritto e non stracondito, perchè sono ricche di potassio il minerale che combatte la ritenzione idrica, per cui ti drena, ti fa fare tanta pipì e fa bene.

Mangiare solo carboidrati in un unico pasto è anche sbagliato.
Alle volte vedo pranzi composti da pasta, patate e magari un dolce.
Sbagliatissimo.

Non va neanche benissimo mangiare primo e secondo insieme.
In questo caso non è questione di ingrassare ma è una questione di digestione.
Più cose diverse mangi (carboidrati e proteine, alimenti acidi e alimenti basici) + rallenti la digestione, perchè ogni tipo di alimento ha bisogno di un proprio ambiente enzimatico nello stomaco per essere digerito.
Costringere lo stomaco a creare troppi ambienti diversi tutti insieme… lo affatica molto e fa sì che il cibo resti nello stomaco troppo a lungo… la digestione si rallenta e toglie risorse ad altri organismi… e quindi può arrivare la sonnolenza, la stanchezza…

I carboidrati vanno assunti di preferenza prima delle 17-18… perchè forniscono energia che deve essere bruciata.
Se ti fai il piatto di pasta alla sera non lo bruci per nulla.
Quindi un modo sano di mangiare preferisce il primo a pranzo e il secondo a cena.
Poi di buona regola dopo le 20 non bisognerebbe mangiare + … per permettere all’organismo di completare i processi digestivi prima del sonno.
In effetti questo è difficile da mettere in pratica, però tenendolo a mente si può capire che quanto + tardi si mangia quanto + quello che si mangia dovrebbe essere di facile digestione.

Bere molta acqua fa bene, ma ai pasti non bisogna berne + di mezzo litro perchè diluisci troppo i succhi gastrici rallentando la digestione.

Missione impossibile!!! Vado a far merenda 😀

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Accessi al blog

  • 122,304 hits

Top Clicks

  • Nessuna