napoli.jpg

Il fine settimana, o meglio venerdì, che era festa, e sabato, li ho passati tra una sala da bowling, dove c’era un tipo assurdo che giocava al videogioco dove bisogna seguire le freccie con i piedi, ballando e facendo sempre perfect, pizzeria dove ho mangiato una cipolle gorgonzola molto carica, mega centro commerciale (io in un centro commerciale???) dove ho scattato la foto (io non sono napoletano ma mi faceva sorridere questo campanilismo in tinta :-)) ed ho comprato un poco rivoluzionario paio di scarpe Timberland, all you can eat in un ristorante sushi al nastro, e giri vari in città in macchina ridendo e chiacchierando su un sottofondo hip hop con gli ultimi di Snoop Dogg e P. Diddy (rispettivamente Tha Blue Carpet Treatment e Press Play di cui, magari, parlerò più avanti).

Oggi mi sono svegliato e, come ogni domenica, non avevo voglia di fare una ceppa, se non il sapere cosa aveva fatto la Juve contro il Verona ieri pomeriggio (1 a 0, gol di Camoranesi, ex). Mi sono detto che, al massimo, sarei uscito a lavare la macchina, e così ho fatto. Ho sentito in tv Lippi dire che Maradona è il più grande calciatore di tutti i tempi, come se ci fosse ancora bisogno di sentirselo dire… Poi ho appreso da Studio Divaricato (o Aperto, ma aperto al gossip, un tg capolavoro della cultura dei giovani forzisti) la notizia dell’autodetenzione di Francesco Caruso (deputato PRC) al cpt di Crotone per sensibilizzare governo ed opinione pubblica su come vengono trattati ed accolti gli immigrati che arrivano nel nostro paese e mi sono compiaciuto del fatto che ogni tanto qualcuno fa ancora qualcosa di sinistra (ve le immaginate la Gardini e la Santanchè in un cpt, ahahahah!!!). Ovviamente il suddetto tg, che seguo quasi con devozione, ha riservato sì e no una ventina di secondi per raccontare il tutto, a cui è seguita la consueta programmazione di servizi su veliname, gossip e la ‘ggente che conta e servizi strappalacrime con colonna sonora annessa. Apprendo poi, da altro tg, che il Vaticano si scaglia contro i Pacs: La priorità è sradicare la famiglia. Ma cazzo, è così difficile capire che 2 persone che si vogliono bene e convivono sono già una famiglia? Vogliamo darglieli quei 2 o 3 diritti civili fondamentali? Poi le cazzate di Gene Gnocchi a Quelli che il calcio, le circa 200 mail di spam nella mia casella di posta cancellate in un botto, gli sms vari scambiati con gli amici (mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente? :-)).

Se sei arrivato a leggere fino qui è perchè, forse, ti aspetti un senso da questo racconto e, mi spiace deluderti, ma non c’è, non c’è nemmeno attinenza con il titolo, o quasi (almeno avviso). Forse c’è un messaggio subliminale nascosto fra le righe e se sarai abbastanza abile sarai anche in grado di decifrarlo.

O, più semplicemente, non so cosa scrivere e deliro… Ma va tutto molto bene! 🙂

Advertisements