Caro Nanni, il bipolarismo ci ha fatto finire in un film di Alberto Sordi!

Ho avuto, qualche giorno fa, la pessima idea di scrivere un post su un blog. Il tema era una sala dedicata a Carlo Giuliani, il giovane che morì ucciso da un carabiniere al G8 di Genova.

Leggete l’articolo, fatevi un giro in un blog di un giornalista che però non considera il proprio blog un giornale ai sensi della legge. Quindi è un giornalista non-giornalista (la padania? il foglio? il giornale? libero??)! Il blog è ricco di notizie tanto faziose quanto divertenti, pregno di tutta la propaganda di destra, l’ho aggiunto tra i miei preferiti alla voce facce ride dx (ne ho uno anche sul centrosinistra, ma molto meno ficcante…). Probabilmente posta tutto quello che gli viene cestinato, comunque una bella montagna di roba che sublima l’arte della strumentalizzazione delle notizie.

Riporto il mio ultimo post perchè potrebbe essere censurato, solo perchè ho un opinione del tutto personale che non si rispecchia o non è subordinata ad alcuno:

però, complimentoni!
uno mi minaccia di lanciarmi un estintore (sono 1.78×96kg, se cado faccio rumore ma se mi alzo è meglio che tu sparisca nel buio, e da solo, caro giornalista militante dal blog che non è un giornale ma parla solo di politica), a un altro faccio pena, sentimento nobile, ti ringrazio per l’attenzione, fabio strozzerebbe suo figlio (hai già sbagliato prima che tu te lo possa chiedere, abbiamo una nuova franzoni).
gli estintori servono a spegnere incendi e tu, come giuliani, ne faresti un uso improprio.
una pistola invece serve ad uccidere: se prendi bene la mira difficilmente non adempie al suo compito.
per me giuliani o cupertino e le altre body guard irachene sono uguali (però i body guard erano pagati): per alcuni una piazza, per altri una sala.
preferisco avere i miei dubbi che le vostre certezze.
non mi pare di avere offeso nessuno, ho solo espresso un opinione in un blog di destra (pessima idea, non mi pare ci sia nulla di costruttivo, tantomeno le discussioni che fate, dove vi date ragione l’un l’altro compiacendovi, i ridicoli siete voi).
è vero, sono di sinistra ma questo governo fa schifo quanto il precedente e non mi rappresenta.
un indulto vale un condono fiscale, questa finanziaria vale la precedente, tanto per fare qualche esempio e senza parlare delle troppe leggi ad personam.
perchè in italia, se qualcuno non se ne fosse ancora accorto, comandano i poteri forti, confindustria, bankitalia e chi ha il denaro.
adesso arriva lo scippo del tfr e la colpa sarà di questo governo, quando questa è solo una delle tappe forzate per rimanere nel grande club dei paesi che mangiano sulla pelle degli altri. e questo fa comodo soprattutto agli industriali, categoria da cui arrivano sia prodi che berlusconi.
allora rivoluzione, come direbbe grillo… RESET!

caro solo nel buio, sei un giornalista militante pagato? sembri l’agenzia stampa di forza italia, spero che nella tua intimità tu abbia anche idee tue. sei diventato il mio punto di riferimento su tutte le cazzate della politica qualunquista di destra. ma per fortuna nella vita c’è altro oltre la “fede” politica.
un affettuoso abbraccio per alleviare le tue carenze affettive, quando ci incontreremo, tu con l’estintore da donarmi, io con un paio di ginocchiere per le tue consumate ginocchia.
e resta così, che lo sei.

Il giornalismo e l’informazione devono essere liberi. Anche dal nostro qualunquismo.

Advertisements